Raccolta differenziata. Ad aprile superato il 28%, maggio in costante crescita

385

Cresce il dato della raccolta differenziata a Caltanissetta. Secondo i dati del mese di aprile la raccolta differenziata in città si è attestata poco sopra il 28 percento. Per le utenze civili la percentuale di differenziata è stata del 26,4 percento a cui si aggiunge il dato della grande distribuzione che contribuisce con una percentuale tra l’1,5 ed il 2 percento. L’oscillazione è dovuta al fatto che i dati provenienti dalla grande distribuzione non vengono rilevati in tempo reale, in quanto catalogati in una differente tipologia di formulari che segue una tempistica diversa.

Nei primi dieci giorni di maggio gli uffici hanno ponderato il dato rispetto allo stesso periodo di aprile rilevando un ulteriore incremento dei formulari della raccolta differenziata.

“La scelta di affidare il servizio con una nuova gara ha dato una svolta consistente alla raccolta differenziata a Caltanissetta. L’impegno dei cittadini è encomiabile – affermano il sindaco, Giovanni Ruvolo e l’assessore ai servizi Acqua e rifiuti Maria Grazia Riggi -. Ai nisseni chiediamo un ulteriore sforzo per raggiungere il 35 percento”.

Il sindaco conferma la prosecuzione dei controlli: “Tolleranza zero nei confronti di chi non vuole partecipare a questa sfida, che ormai è un obbligo di legge”. I controlli, è bene ricordarlo, vengono eseguiti non solo su strada dalla Polizia municipale ma anche attraverso le telecamere e le fotocamere ambientali installate per fronteggiare l’abbandono dei rifiuti. Negli giorni scorsi è entrata in funzione un’auto civetta munita di telecamera nascosta che viene parcheggiata in alcune zone critiche, dove sono state già elevate le prime multe a seguito dell’identificazione dei trasgressori.

Un’ulteriore novità è rappresentata dal raddoppio del servizio di pesatura dei rifiuti differenziati presso il centro comunale di raccolta di contrada Cammarella. Nei giorni di venerdì pomeriggio, sabato (mattina e pomeriggio), e domenica mattina, sono in funzione due bilance pesa rifiuti con relativi operatori addetti al funzionamento. “Questo – spiega l’assessore Riggi – serve a incentivare il conferimento presso il Ccr nei fine settimana e nei momenti in cui gli utenti sono più liberi da impegni di lavoro, diminuendo sensibilmente i tempi d’attesa e le code”. Oltre al Ccr è possibile conferire presso il punto eco-mobile che staziona nei diversi quartieri della città secondo calendario consultabile sul sito www.caltanissettasidifferenzia.it .

In tema di grande distribuzione, gli uffici hanno inoltrato comunicazione a tutti i supermercati di Caltanissetta per consegnare i bidoni carrellati dell’umido. Alcuni hanno già dato la propria adesione, comunicando il numero necessario all’espletamento del servizio. Sono pervenuti e saranno a breve consegnati, infine, i microchip da applicare alle compostiere domestiche, in modo da contabilizzare i dati del compost organico conferito.

nella foto: il sindaco Ruvolo e l’assessore Riggi durante un recente giro di controlli per verificare la raccolta differenziata

Commenta su Facebook