Quartieri in presidio permanente alle sedute del Consiglio comunale. Si parte lunedì con la diretta di CL1.

512

Consiglio comunale tagli giustiziaIl Coordinamento dei Comitati di quartieri ha deliberato unanimamente, nell’incontro settimanale del venerdì, di sollecitare fortemente il Consiglio comunale e la giunta ad occuparsi di raccolta differenziata. La proposta ad iniziativa popolare, ovvero la delibera sostenuta da 4000 firme di cittadini nisseni è all’ordine del giorno del Consiglio Comunale dal Settembre del 2012. Per il Coordinamento dei Comitati di quartiere questa è la priorità delle priorità. Con l’entrata in

vigore della Tares, i cittadini saranno costretti a pagare interamente il servizio di rifiuti. La raccolta differenziata a Caltanissetta non funziona, pertanto i cittadini saranno costretti a pagare un servizio che ha dei costi altissimi.

Pare che la “politica” non è interessata a risolvere il problema o forse gli interessi sono di altra natura. Le responsabilità sono tante. La raccolta differenziata è’ il problema dei problemi. E’ un dovere di chi amministra promuoverla ed organizzarla. Non si possono continuare a vessare i cittadini e stare a guardare. Il Coordinamento dei Comitati di quartiere dopo

aver proposto negli ultimi 2 anni 8 volte la richiesta di un Consiglio Comunale Straordinario sul problema,già Lunedì inizierà a presenziare le sedute del Consiglio Comunale, con cartelloni che stigmatizzino un comportamento poco responsabile.

Commenta su Facebook