“Quando la Medicina diventa multietnica”. Donne medico a congresso al Sant’Elia

1229

Venerdì e sabato, nella sala convegni dell’ospedale S. Elia, l’undicesimo congresso interprovinciale AIDM, ASSOCIAZIONE ITALIANA DONNE MEDICO, sezione di Caltanissetta, dal titolo “Quando la medicina diventa multietnica”. Argomento di grande attualità e fortemente voluto dalla presidente Anna Maria Oliva con il direttivo composto dalle dottoresse Vittoria Curto, Gabriella Modica Gabriellla, Lucilla Grimaldi, Giovanna Alaimo, Maddalena Lunetto e Santina Noto.

Il convegno tratta la medicina delle migrazioni con l’intervento di relatori esperti del settore come Tullio Prestileo, Renato Dalle Nogare, Mario Raspagliesi dell’università di Palermo e Catania e professionisti della nostra città che lavorano presso il centro di accoglienza di Pian del Lago: Anna Santamaria, Giusy Saporito, Alessandro Zirone, Maurizio Romano, Angela Vicino. Interventi anche del viceprefetto Gabriele Barbaro. Sarà presente ai lavori la presidente nazionale dell’associazione “Donne Medico”, Caterina Ermio.

 

Commenta su Facebook