Pubblicato a Delia il bando per il Sostegno all’inclusione attiva

798

E’ partito a Delia il progetto Sia (Sostegno per l’inclusione attiva) avviato dal Distretto socio sanitario D8 grazie al recente decreto del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. <<Si tratta – ha detto l’assessore ai Servizi sociali, Maria Concetta Giuliana – di una misura di lotta alla povertà che si attuerà con l’attribuzione ai beneficiari di una carta di pagamento elettronica utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità>>. Venerdì 26 agosto, è stato pubblicato il bando che contiene le condizioni e i requisiti necessari pe usufruire del beneficio. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Gianfilippo Bancheri che vede nel progetto <<un’ opportunità concreta per le famiglie in condizioni economiche disagiate il cui Isee non superi i 3000 euro e che abbiano almeno nel loro nucleo un minorenne o un figlio disabile oppure una donna in stato di gravidanza accertata. Una boccata d’ossigeno per superare la loro condizione di povertà>>.

Le domande a partire dal 2 settembre. La carta può essere anche utilizzata negli uffici postali per pagare le bollette elettriche e del gas. L’importo varia dagli 80 ai 400 euro mensili a seconda del numero dei componenti il nucleo familiare e per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa.

Commenta su Facebook