Provvidenza nel degrado. il Comitato: "Una discarica pubblica nel cantiere per la riqualificazione"

838

Il comitato di quartiere Provvidenza-San Giuseppe è in attesa di una convocazione da parte dell’amministrazione comunale per discutere le gravi problematiche di igiene e sicurezza del quartiere. In una nota, il comitato lancia un  j’accuse all’amministrazione Ruvolo che proprio alla Provvidenza tenne la prima giunta di governo della città.
A seguito di richiesta del Comitato di Quartiere, il 26 maggio, nei locali del Comune, si sono riuniti i Consiglieri Comunali componenti delle Commissioni Sanità e Ambiente con i rispettivi Presidenti, Rita Daniele e Salvatore Mazza, per affrontare gli annosi problemi del Quartiere, avendo constatato “che fino ad oggi non è stato effettuato alcuno intervento relativo al controllo del territorio”.
Dopo una attenta analisi da parte delle rispettive Commissioni, sono emerse numerose problematiche. I Presidenti Mazza e Daniele si sono impegnati con il Comitato di Quartiere di avviare incontri con gli Uffici e le Istituzioni preposte, per la salvaguardia del cittadino e del territorio.
“Si evidenzia – scrive il presidente del comitato, Vittorio Gallo – ancora una volta l’esigenza dell’avvio dei lavori dell’area di riqualificazione, attualmente abbandonata al degrado, diventata una discarica pubblica con gravi danni per i cittadini residenti e confinanti con il cantiere interessato”.
Il comitato di quartiere auspica “che le varie componenti dell’amministrazione comunale, Sindaco, Giunta e Consiglio Comunale di governo e di opposizione, lavorino in sinergia per una risposta alle problematiche quotidiane dei cittadini” e, come detto, “rimane in attesa di una convocazione per conoscere quali iniziative e fatti concreti si intendano attuare per iniziare a risolvere le più urgenti e non più rinviabili problematiche segnalate”.

Commenta su Facebook