Prova a tranciare i cavi di rame alla Stazione, bloccato e arrestato dalla Polizia

212

Nella giornata di ieri personale della Polizia Ferroviaria ha tratto in arresto in flagranza di reato di furto aggravato di rame, il trentenne nisseno Salvatore Carnevale. I poliziotti intorno alle 14.30, durante il servizio di controllo dello scalo ferroviario del Capoluogo, lo hanno scoperto mentre era intento a tagliare con una cesoia un cavo di rame di 16 metri dalla linea aerea dello scalo merci. Una volta scoperto, ha cercato di darsi alla fuga prima di essere bloccato e arrestato dagli agenti. Successivamente è stato posto ai domiciliari.

Sempre ieri il personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile ha dato esecuzione all’Ordine di esecuzione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Caltanissetta, di cessazione della misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale e prosecuzione della pena detentiva in regime detentivo ordinario nei confronti del nisseno Ernesto Mirandi di anni 37. Lo stesso, dopo le formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Caltanissetta dove dovrà scontare la pena detentiva definitiva di anni 4, mesi 2 e giorni 25 per cumulo di pene per il reato di truffa.

Commenta su Facebook