Prostitute spavalde inveiscono contro gli agenti in via Rochester.

1200

Prostitute Via RochesterProstitute spavalde a Caltanissetta, spalleggiate da un 68enne pregiudicato, sono state denunciate a piede libero dalla Polizia. Le tre donne stazionavano nei pressi della stazione ferroviaria in via Rochester, nei pressi di un bar, vestite in modo succinto e provocatorio.
La presenza delle tre ragazze condizionava la circolazione stradale con diverse auto incolonnate e frastuono di clacson.
Le tre donne, tutte di nazionalità rumena, già note agli uffici di Polizia come prostitute, sono state identificate per M.P. di anni 31, C.N. di anni 19 e G.L. di anni 23, quest’ultima con precedenti per guida senza patente, già espulsa dai territori di Cervia e Cesenatico.
Lo spunto per fermare il terzetto, gli agenti lo hanno avuto proprio dall’intralcio alla circolazione, intimando alle donne di allontanarsi daquel luogo.
Ma a sorpresa è uscito dal bar un uomo di mezza età, successivamente identificato per L.A. Di 68 anni, con precedenti per minacce, violenza privata, atti persecutori, procurato allarme, truffa, appropriazione indebita e violazione di domicilio, che si è scagliato urlando contro gli agenti, minacciandoli e insultandoli e dando così manforte alle tre rumene. Intervenuta una seconda volante, i quattro sono stati fermati e condotti in Questura e quindi denunciati in stato di libertà per i reati di inosservanza dei provvedimenti dell’ autorità, resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità.

Commenta su Facebook