Progetto nazionale “Racchette di classe”. Quattro studenti dell’istituto Comprensivo “Caponnetto” agli Internazionali di Roma.

1441

fotoPalermo Antonio, Martorana Simone, Lo Piano Adriana e Lombardo Sofia sono stati selezionati, con il progetto nazionale “Racchette di Classe”, gli unici per la provincia di Caltanissetta, per recarsi sabato e domenica al Foro Italico di Roma per gli internazionali di Italia.
I giovani nisseni sono tra gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Caponnetto” di Caltanissetta, diretto dal professore Maurizio Lomonaco, che ha partecipato al progetto nazionale che nel territorio nisseno è stato curato dal professore Giuseppe Cobisi, coadiuvato dal referende della scuola, la maestra Mirella Vitale e dal referente Badminton, professoressa Patrizia Cataldo. Si è trattato di un lungimirante programma al quale hanno aderito 200 Scuole Primarie “adottate” dalle Scuole Tennis della FIT, validato dal Coni e dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, per l’anno 2015/16. Nella provincia di Caltanissetta, l’infaticabile opera del professore Cobisi ha trovato terreno fertile alla “Caponnetto”, grazie all’entusiasmo del direttore professor Lomonaco che ha deciso di aderire al progetto e alla determinante collaborazione della scuola tennis del TC Caltanissetta che ha “adottato” il suddetto istituto.
La Federazione Italiana Badminton e la Federazione Italiana Tennis, in sinergia fra loro, hanno promosso infatti a livello nazionale il progetto Racchette di Classe, iniziativa che è nata con l’intento di avvicinare gli alunni di terza, quarta e quinta elementare a entrambe le discipline e grazie al quale Tennis e Badminton potranno entrare nelle scuole. Il progetto è stato indirizzato alle ultime tre classi della Scuola Primaria (terza, quarta e quinta), e ha interessato un massimo di 4 classi ad Istituto, proponendo agli alunni un’attività ludico-ricreativa e di gioco-sport, con l’inserimento graduale di aspetti tecnico-tattici e di confronto.
Il progetto si è articolato sia in ambito curricolare, con 6 lezioni, che extra-curricolare, con 4 lezioni da circa 1h 30’, per un totale di 10 lezioni didattiche.

Commenta su Facebook