Processo d’appello Montante. Il Pg chiede riduzione della pena per questore Grassi

La riduzione della pena da un anno e quattro mesi a dieci mesi e venti giorni è stata chiesta, nel corso della requisitoria, dal sostituto procuratore generale Giuseppe Lombardo per il questore Andrea Grassi, imputato nel processo d’appello a carico dell’ex presidente degli industriali siciliani Antonello Montante. Come riporta l’Adnkronos il pg ha chiesto le attenuanti generiche per Grassi perché – ha rimarcato l’accusa – “era estraneo al sistema Montante” e “non era animato da alcuna volontà di favorire il sistema”.

Commenta su Facebook