Problematiche Ufficio Tecnico: Gli Ordini Professionali Tecnici incontrano il Sindaco Ruvolo

752

Si è svolto nella mattinata di oggi l’incontro tra l’Amministrazione Comunale nissena e gli Ordini Professionali, degli Architetti, Agronomi, Ingegneri e Geometri, programmato per discutere ed individuare i percorsi risolutivi dei disservizi che hanno interessato l’Ufficio Tecnico del Comune, a seguito della riorganizzazione avviata dal Comune di Caltanissetta.

Presenti per l’Amministrazione, oltre il Sindaco Giovanni Ruvolo, gli Assessori Felice Dierna (Risorse Umane) Giuseppe Tumminelli (Lavori Pubblici), Maria Grazie Riggi (Bilancio), e l’Ing. Giuseppe Tomasella, Dirigente delle Direzione II e III dell’Ufficio Tecnico. Per gli Ordini professionali presenti Paolo Lo Iacono e Andrea Milazzo (Architetti), Scarantino (Agronomi). Aurelio Alaimo (Ingegneri), Salvatore Tomasella e Michele Cortese (Geometri),

I rappresentanti degli Ordini hanno ribadito che nella circostanza delle modifiche all’assetto organizzativo degli Uffici, diversi Iscritti hanno lamentato disservizi e difficoltà a rapportarsi con alcune unità del personale, anche a causa di una diminuita disponibilità e propensione al rapporto con il pubblico.

Tale elemento risulta incisivamente afflittivo, sia per i professionisti, già gravati dal peso della crisi, che dalle iniziative economiche, di cui l’opera professionale è strumento indefettibile. Hanno pertanto chiesto all’Amministrazione una maggiore attenzione alle attività di front-office, comunque rilevando che tali situazioni, non riguardano la generalità del personale. A tal riguardo hanno palesato fiducia nella figura dell’Ing. Tomasella e chiesto al Sindaco maggiori sforzi nel migliorare il rapporto con il Pubblico.

Hanno altresì fatto presente che il rapporto di collaborazione tra tecnici interni e liberi professionisti è un elemento infungibile per catalizzare iniziative economiche sul territorio, e questo va in tutti i modi incentivato e tutelato. A riguardo hanno invitato il Sindaco a ripristinare la rifusione della quota di iscrizione all’Ordine per i Tecnici interni, che in virtù di ciò potranno accedere alla formazione ed ai servizi offerti, esitando economie per l’Amministrazione, nonché progetti formativi ad hoc per dipendenti.

Il Sindaco ha dimostrato apprezzamento per l’atteggiamento propositivo delle categorie professionali tecniche, rilevando che la scarsa capacità assunzionale da parte dell’Ente Pubblico, è motivo di criticità per la dotazione di figure professionali adeguate. Tuttavia a breve la Direzione Urbanistica sarà dotata di un nuovo Dirigente che affiancherà l’Ing. Tomasella, invitato dal Sindaco a migliorare nei dipendenti le attitudini ai sevizi di front office e quindi i rapporti con i tecnici esterni.

L’Ing. Tomasella ha offerto rassicurazioni, rilevando che parte delle disfunzioni saranno risolte non appena completata l’organizzazione, anche logistica dei servizi, e che a breve potrà esserci un nuovo incontro con gli Ordini per effettuare un monitoraggio continuo, nel quale potrà, eventualmente trattarsi di questioni specifiche relative a particolari criticità. Si è altresì dimostrato disponibile all’organizzazione di iniziative formative comuni.

Amministrazione e Rappresentanti degli Ordini, si sono pertanto aggiornati a prossimi incontri, con il reciproco auspicio della concretizzazione delle proposte e indicazioni formulate.

Commenta su Facebook