Problematiche Ato ed SRR. La Commissione affari generali chiede un consiglio comunale

792

Problematiche inerenti l’ATO Ambiente CL 1 in Liquidazione e la nuova SRR Caltanissetta Provincia Nord. La prima commissione Ato Ambiente CL1affari istituzionali avanza richiesta di convocazione di un consiglio comunale straordinario. A inoltrarla il presidente Salvatore Licata, unitamente agli altri componenti. “L’ATO Ambiente è in liquidazione oramai da diversi anni e si porta dietro problematiche gravi che si ripercuotono inevitabilmente sui cittadini”, rileva la commissione. Il costo del servizio, che andrebbe rivisto in considerazione dell’introduzione degli ARO ha ridotto considerevolmente le competenze dell’ATO peraltro in liquidazione, nonché quella della mancata regolare retribuzione dei dipendenti. I dipendenti dell’ATO Ambiente oramai da tempo dovrebbero transitare al nuovo soggetto ATO 3 – SRR Caltanissetta Provincia Nord che, è però bene ricordarlo, è una società di regolamentazione e non di gestione. La pianta organica prevista all’interno del piano industriale delle nuove SRR sembrerebbe non garantire del tutto gli attuali livelli occupazionali, rileva la commissione. I ritardi nella costituzione della SRR comportano un aggravio di competenze, di oneri e di spese a carico dell’ATO che ricadono anche su quei comuni (tra cui Caltanissetta) che effettuano il servizio di raccolta in proprio.
La commissione considera che “in data 14/05/2015 il Dipartimento dell’Acqua e dei Rifiuti ha emesso una “Direttiva in materia di gestione integrata dei rifiuti” a firma dell’Assessore Regionale dott.ssa Contrafatto e del Dirigente Generale ing. Armenio con la quale vengono riassegnate le competenze delle SRR, delle Giunte e dei Consigli Comunali in tema di attuazione dei Piani d’intervento, dei Piani d’ambito e degli adempimenti dei soggetti gestori degli impianti e del Commissario Straordinario”.
Da qui la richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale monotematico alla presenza di S.E. il Prefetto di Caltanissetta, dell’Assessore Regionale dott.ssa Contrafatto, delle RSU dell’ATO Ambiente CL1, delle rappresentanze sindacali provinciali, dei Commissari (Liquidatore e Straordinario) dell’ATO Ambiente CL1, del CdA dell’ATO 3 – SRR Caltanissetta Provincia Nord, della deputazione regionale e nazionale, dei Sindaci appartenenti all’Ambito Territoriale Ottimale di Caltanissetta.

Commenta su Facebook