Primi esiti dei tamponi all’ospedale di Mussomeli. Negativi gli operatori, contagiato un paziente

164

Iniziano pervenire all’Asp di Caltanissetta gli esiti dei tamponi effettuati agli operatori sanitari e ai pazienti dell’ospedale Longo di Mussomeli a seguito del caso di positività al coronavirus emerso a seguito di tampone eseguito su un’anziana deceduta nel nosocomio per altra patologia.

Tra gli operatori nessun caso positivo tra gli esiti pervenuti tra ieri pomeriggio e stamane mentre solo un test è risultato positivo tra i 14 pazienti sottoposti a tampone. Si tratta di un paziente ricoverato nello stesso reparto dell’anziana deceduta.

“L’Asp sta provvedendo al trasferimento del paziente positivo presso il reparto di Malattie Infettive del PO Sant’Elia. In attesa di tutti i risultati, in via precauzionale, anche gli altri due pazienti del reparto di lungodegenza verranno trasferiti al PO Sant’Elia per approfondimenti diagnostici e consulenze specialistiche”, spiega il direttore generale, Alessandro Caltagirone.

Il Direttore Generale comunica che i primi risultati pervenuti non fanno dedurre situazioni critiche all’interno del PO di Mussomeli.

“Dopo il decesso della paziente sono stati attivati tutti i responsabili del PO e del Dipartimento di Prevenzione per l’analisi epidemiologica. Sono state, altresì, attuate tutte le misure necessarie con la massima tempestività e a conclusione della giornata odierna, con tutti i risultati a disposizione, avremo un quadro più chiaro che ci consentirà di gestire la situazione nel modo più opportuno ed equilibrato dal punto di vista epidemiologico”.

Commenta su Facebook