“Prima di tutto i nisseni”: il cimitero per gli amici animali tra i punti del programma elettorale

540

Gli animali d’affezione (cani, gatti, conigli, criceti,etc..) hanno assunto un ruolo sociale e terapeutico molto importante nella vita di tutti noi. Quando Il legame che si crea tra uomo ed amici a quattro zampe, viene interrotto dalla morte del proprio fido, nasce spesso il desiderio di dare ad esso una sepoltura dignitosa.

Molti comuni in Italia e nel mondo, hanno già da tempo un luogo nel quale seppellire un animale domestico.
Per questo motivo inseriremo nel nostro programma per la rinascita di Caltanissetta la realizzazione di una “cuccia per sempre”, cioè un cimitero per i nostri più fedeli amici.

Nelle more, chiediamo al sindaco Ruvolo,
e alla giunta comunale di impegnarsi e verificare se sul territorio di Caltanissetta ci sono delle aree idonee alla costruzione di questo luogo e magari avviare l’iniziativa che proponiamo.

Potrebbe apparire un atto banale, ma in realtà è un grande gesto di amore verso i nostri animali d’affezione.
A qualcuno risulterà anche superfluo ma chi giornalmente vive, non ci piace dire possiede, con un pelosetto ben comprenderà la nostra idea.

La vita dell’animale è assai più breve di quella dell’uomo e si tratta comunque di una perdita che lascia dispiacere e nostalgia, anche considerando che, essi diventano a pieno titolo componenti della famiglia e che per molti anziani, il cagnolino o il gattino sono una compagnia fondamentale, spesso l’unica rimasta nell’ultimo scorcio della vita.

Seppellirli in cimitero ad hoc, sarebbe l’ultimo gesto di attenzione verso chi ci ha dedicato la sua breve ma intensa e simpatica vita. Siamo fiduciosi in un risposta da parte del sindaco, altrimenti ci penseremo noi il prossimo anno.

Arialdo Giammusso
Prima di tutto i nisseni

Commenta su Facebook