Prima classificata ai giochi matematici Bocconi, studentessa del Mottura vola a Milano per la finale nazionale

La studentessa dell’istituto superiore Mottura di Caltanissetta Federica La China volerà il prossimo 14 maggio a Milano per partecipare alle finali nazionali dei Giochi Matematici dell’Università Bocconi. La giovane di Caltanissetta frequenta la classe 5 G dell’indirizzo liceo scientifico Scienze applicate ed ha superato la seminfiale del 26 marzo scorso classificandosi al primo posto nella categoria L2 riservata agli studenti del quinto anno delle scuole superiori e del primo biennio dell’università.

Gli ingredienti del successo nei giochi sono la logica, l’intuizione, la fantasia, oltre a una buona dimestichezza con la matematica. Le prove somministrate richiedono infatti duttilità di pensiero e tanta creatività. Appassionata della matematica e di tutte le materie scientifiche, sin dal primo anno di liceo Federica La China ha partecipato ai giochi affinando la tecnica di risoluzione dei test. “Sicuramente non si tratta di prove semplici, sono soddisfatta anche perché non mi aspettavo il primo posto – racconta –. La risoluzione di questi problemi inoltre è di aiuto per la preparazione ai test universitari”. L’alunna del Mottura che quest’anno prenderà il diploma è indirizzata verso facoltà scientifiche, forse matematica e ha già iniziato la preparazione per i test d’ingresso.

“La partecipazione a questi giochi è importante e a volte fa scoprire una passione ed una predisposizione dei ragazzi per la matematica e per la logica – spiega Tiziana Sardo, docente di matematica del Mottura nella classe di Federica -. Le prove non sono strettamente connesse con i programmi curriculari e consentono un primo approccio dei ragazzi con i test che gli studenti si troveranno ad affrontare nel mondo universitario e in quello del lavoro per quanto attiene all’impostazione logica”. Alice Curatolo, docente di matematica e referente per il Mottura dei giochi matematici della Bocconi sottolinea che “il dipartimento di matematica del Mottura presenta ogni anno il progetto giochi matematici per la partecipazione dei nostri studenti sia alle gare organizzate dall’università Bocconi di Milano sia ai giochi matematici del Mediterraneo. Pensiamo infatti che attraverso il gioco si possa favorire l’interesse verso questa disciplina sviluppando al contempo la logica che tanto oggi serve per superare i test d’ingresso delle varie facoltà universitarie”.

La preside dell’IISS Mottura Laura Zurli si è personalmente complimentata con la studentessa e con le docenti. “La nostra scuola è presente nei giochi a squadre perché crediamo nella sana competizione che valorizza talenti ed eccellenze e in questo caso non posso che apprezzare il lavoro svolto dal liceo scientifico scienze applicate”. La finale nazionale dei giochi della Bocconi si terrà sabato 14 maggio e all’esito delle prove si formerà la squadra che rappresenterà l’Italia alla finale internazionale di Losanna in Svizzera prevista a fine agosto.

Martedì mattina il Mottura ha partecipato anche ai giochi a squadre della Bocconi, un’occasione di confronto tra docenti e studenti essendo le squadre miste. La squadra era composta dai docenti Alice Curatolo e Renato Fornasero e dagli studenti Luca Di Francesco, Anthony Casuccio, Carmelo Falsone, Antonio Bulfamante, Vincenzo Villafranca, Vincenzo Misuraca, Federica La China, Daniele Troisi, Samuele Mancuso, Mattia Spitaleri.

Commenta su Facebook