Prima accoltella il marito, poi lo porta in ospedale. Protagonista una 35enne nissena.

3268

Ferisce con una coltellata alla gola il marito al culmine di una lite e poi lo accompagna al Pronto Soccorso. E’ accaduto giovedì pomeriggio in una casa di via Lenin a Sommatino, dove è stato necessario l’intervento dei Carabinieri. Marito e moglie stavano discutendo animatamente, quando l’uomo ha trattenuto per le braccia la donna, che per divincolarsi ha afferrato un coltello dal lavello a portata di mano, colpendo alla cieca al collo il coniuge.

Quando ha visto il sangue uscire dalle ferite, lo ha messo in macchina, portandolo di corsa al pronto soccorso dell’ospedale Lombardo di Canicattì. Fortunatamente le ferite erano di striscio, comunque non gravi, e la donna è stata sentita a sommarie informazioni insieme ai parenti che hanno assistito a parte della lite. La donna, C.S., le sue iniziali, originaria del capoluogo nisseno, è stata denunciata per lesioni aggravate, mentre il marito ha avuto 10 giorni di prognosi.  La donna, pare che fosse in stato confusionale.

Commenta su Facebook