Prevenire usura e racket a partire dalla Scuola. Venerdì il seminario alla Camera di commercio

820

Come combattere e prevenire i fenomeni dell’Usura e del Racket, attraverso l’attività di sensibilizzazione e d’informazione degli operatori economici.

È su questo tema che la Camera di Commercio di Caltanissetta sta scommettendo e investendo, nel proposito di rappresentare ancora una volta un punto di riferimento operativo sul territorio per dare risposte concrete alle richieste di informazione, consulenza e assistenza legale, fiscale e finanziaria, che provengo dal mondo imprenditoriale, prestando una particolare attenzione ai giovani, incontrandoli a scuola, luogo più idoneo per la promozione di percorsi di educazione al rispetto ed al riconoscimento dei diritti.

Argomenti che saranno approfonditi durante il seminario “Sportello legalità delle Camera di Commercio di Caltanissetta: Usura e Racket, fenomeni da combattere e prevenire” che si svolgerà Venerdì 30 Gennaio alle ore 9.30 presso l’aula magna della Camera di Commercio di Caltanissetta, Corso Vittorio Emanuele, 38.

Il seminario si aprirà con i saluti del Vice presidente della Camera di Commercio, Dott. Giuseppe Valenza e del Dott. Guido Barcellona Segretario Generale della Camera di Commercio di Caltanissetta

Sono previsti gli interventi del Dott. Giovanbattista Tona (Consigliere di Corte d’Appello) Dott. Umberto di Maggio ( Coordinamento “ Libera Associazioni nomi e numeri contro le mafie) e il Dott. Stanislao Steni di Piazza ( responsabile del progetto “ Geremie Sicilia” di Banca Etica). Modera i lavori il Dott. Giuseppe Martorana.

In occasione dell’incontro sarà presentata l’attività, già avviata, dello “Sportello Legalità” di informazione, consulenza, assistenza di sostegno e aiuto alle vittime o possibili vittime di usura e racket delle estorsioni, accompagnamento nella burocrazia amministrativa e nella complessa legislazione in materia.

Lo Sportello Legalità diventerà “luogo di “ascolto” dell’imprenditore, al fine di fornire lui assistenza  ove versi in gravi condizioni economiche e quindi a rischio, o già vittima, di usura o vessato dal racket.

Per la realizzazione del progetto, la Camera di Commercio si è avvalsa della collaborazione di tre esperti: l’avvocato Eugenia Muzzillo, il dottore commercialista Angelo Pio Cammalleri e il dott. Giorgio Brancato.

Commenta su Facebook