Prevenire le truffe agli anziani, proseguono gli incontri dei carabinieri nelle parrocchie e centri aggregativi

Proseguono gli incontri promossi dal Comando Compagnia dell’Arma dei Carabinieri di Caltanissetta volti alla prevenzione della criminalità predatoria. Dopo le attività tenutesi la scorsa settimana a San Cataldo, Serradifalco e Resuttano, i convegni, tenuti da Ufficiali dell’Arma e promossi con la collaborazione delle associazioni onlus del territorio, delle Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dalle parrocchie, si sposteranno in altri Comuni della provincia nissena. Verranno sottolineate le macchinazioni e le “trappole” organizzate cui potrebbero essere oggetto i privati cittadini e nella circostanza saranno distribuite anche brochure che spiegheranno i raggiri e i metodi con cui i truffatori e i propri complici tentano di ingannare le inermi vittime, nonché le conseguenti forme di tutela, tra cui in primis il contatto diretto col numero di emergenza 112 a cui ci si può sempre rivolgere per qualsivoglia chiarimento, informazione o domanda attinente circostanze dubbie.

Gli incontri, organizzati nel rispetto delle misure anti Covid, avranno luogo:

  • a San Cataldo il 30 novembre alle ore 16.30 presso la Parrocchia S.Alberto Magno;

  • a Santa Caterina Villarmosa il 26 novembre alle ore 18.00 presso la Chiesa Madre;

  • a Sommatino il 27 novembre alle ore 16.00 all’interno del Centro Auser;

  • a Delia il 30 novembre alle ore 17.00 presso l’aula consiliare del Comune.

Caltanissetta 24 novembre 2021

Commenta su Facebook