Prestigioso riconoscimento internazionale per il fisico nisseno Andrea Garofalo

Il fisico nisseno Andrea Garofalo, classe 1965, ha vinto il prestigioso premio internazionale Anhui Science and Technology Cooperation Award 2020. Responsabile scientifico di General Atomics e leader della task force congiunta DIII-D/EAST, ha iniziato a collaborare fin dal 2013 con gli scienziati cinesi dell’Institute of Plasma Physics e dell’Hefei Institutes of Physical Science.

Garofalo, specializzato tra l’altro negli studi sulla fisica del plasma, ha già alle sue spalle più di un centinaio di articoli, in particolare sull’applicazione di campi magnetici statici, energia di fusione, etc.

Nato a Caltanissetta, 56 anni fa, si è laureato nel 1990 in Ingegneria nucleare all’Università degli studi di Palermo. Sette anni dopo ha conseguito il dottorato di ricerca presso il dipartimento di fisica applicata della Columbia University di New York con una tesi sul lavoro sperimentale dell’high beta tokamak, da allora ha svolto il lavoro di ricercatore presso la stessa Università prima di passare alla General Atomics, a San Diego, dove ha portato avanti ricerche sul DIII-D tokamak national fusion facility.

Commenta su Facebook