Un catalogo-guida per conoscere il Museo Diocesano. (Guarda e ascolta)

Vescovo Mario RussottoAlla presenza di S.E. Mario Russotto, Vescovo di Caltanissetta, è stato presentato, mercoledì 8 gennaio, il catalogo del Museo Diocesano diretto con competenza dalla prof. Francesca Fiandaca. Tra il numeroso pubblico ospitato nell’elegante salone del Museo Diocesano, molti personaggi noti di Caltanissetta che hanno seguito con attenzione i dotti interventi delle relatrici. Ad aprire i lavori la prof. Fiandaca che, dopo avere ringraziato i presenti, ha tenuto a precisare che la presentazione del catalogo “vuole essere quasi il sigillo di un’attività che, all’interno di queste mura si protrae ormai da due anni, da parte di una commissione che il nostro vescovo ha voluto incaricare di dedicarsi alla cura ed alla valorizzazione di questo ambiente nobile nel senso più alto della parola”. Ha proseguito, poi, ringraziando il Vescovo per i suggerimenti “illuminanti” ricevuti e citando i nomi dei componenti la commissione che hanno contribuito alla realizzazione del catalogo: il Vescovo nella sua qualità di presidente, il Rettore, il vice Rettore, Il Vicario Mons. Pino La placa, l’arch. Sac. padre Vincenzo Giovino, l’arch. Giuseppe Di Vita e poi Giusy Moncada, Ivan Muscarella, Nadia Rizzo, Cettina Siracusa, Aurelia Speziale, Angela Giunta Randazzese, Marcella Milia e gli architetti Daniela Vullo , Salvatore Rizzo.

Ha poi preso la parola la prof.ssa Nadia Rizzo che ha esordito dicendo “abbiamo lavorato tutti insieme e vedere pubblicato il frutto del nostro lavoro è davvero una grande emozione. Proporre un nuovo catalogo – ha continuato Nadia Rizzo – significa volere esprimere una rinnovata idea del Museo Diocesano che sta cercando di diventare sempre più punto di riferimento della Chiesa Nissena”. È stata poi la volta della prof. Aurelia Speziale seguita dall’arch. Daniela Vullo dirigente della sezione archeologica della Soprintendenza ai BB.CC. di Caltanissetta. Infine ha preso la parola il Vescovo Mons. Russotto che ha ringraziato le quattro relatrici ed ha espresso particolari apprezzamenti nei riguardi di Francesca Fiandaca. “ Sembrava un azzardo – ha detto il Vescovo – quando l’ho nominata direttore del Museo e già, mentre facevo circolare l’idea per capire su quali sabbie mobili mi muovevo, ho detto: siccome mi pare che alcuni non siano d’accordo, io la nomino perché capivo che era l’idea migliore e, infatti, è stata l’idea vincente perché Francesca guida il nostro Museo oltre che con competenza anche con grande grande grande passione . E, quindi, anche quelli che nutrivano perplessità si sono ricreduti. Per me è una cosa straordinaria perché fare entrare una donna in Seminario e con lei un’equipe di donne, non è stata una cosa semplice”.

ASCOLTA l’intervista al Vescovo Mario Russotto

Intervista Francesca Fiandaca direttore Museo Diocesano – Intervista arch. Daniela Vullo Soprintendenza

Non dimenticando, poi, di essere un uomo di spirito ha voluto, nel corso del suo intervento, suscitare l’ilarità dei presenti con qualche battuta in dialetto siciliano. Bisogna temere chi non sa ridere e scherzare – diceva qualcuno – e il nostro Vescovo non disdegna, pur nell’austerità dei suoi interventi, di ricorrere alla battuta e strappare un sorriso. Il catalogo del Museo Diocesano, ricco di foto in massima parte scattate dal bravo Lillo Miccichè, è in vendita al prezzo di 25 euro che, considerata la preziosità del volume, non ci sembrano poi tanti.

9 gennaio 2014

Commenta su Facebook