Presentato alla stampa “Ignorarte”, il sito web di riferimento per gli artisti di tutt’Italia.

1850

Se Socrate vivesse ancora, probabilmente avrebbe partecipato alla presentazione del nuovo portale web “!GNORARTE”, potente strumento di informazione culturale. È stato lui, infatti, a  suggerire questo nome all’Associazione Culturale Eureka! che venerdì 27 novembre, nei locali della Pro Loco,  lo ha presentato alla stampa.

Salvatore Cammilleri e Caterina Arena
Salvatore Cammilleri e Caterina Arena

Perché Socrate? Perché sua è l’espressione  noi sappiamo di non sapere, affermazione in diretta concorrenza con quella del  filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, che recita: “Quanto più già si sa, tanto più bisogna ancora imparare. Con il sapere cresce nello stesso grado il non sapere, o meglio il sapere del non sapere”. Se Nietzsche abbia copiato da Socrate non lo sapremo mai. Ma non importa. Ciò che importa, invece, è che da oggi tutti gli artisti italiani, quale che sia l’espressione della  loro arte, hanno un punto di riferimento. Si chiama “!IGNORARTE” e il punto esclamativo non è un errore di battitura. “Ha un significato particolare  – ci dice Caterina Arena  presidente dell’Associazione Eureka – perché il punto esclamativo è come un’esaltazione, come una scoperta. È il simbolo dell’esclamazione  Eureka! che, tra l’altro, è una “i” messa al contrario e, quindi, graficamente funzionava abbastanza bene”.

Intervista a Salvatore Cammilleri, vice presidente di Eureka!

Scopo del portale è quello di dare un’informazione di tutto quello che accade nel mondo dell’arte, in campo nazionale. Una finestra sul

L'assessore Marina Castiglione
L’assessore Marina Castiglione

mondo dell’arte, dove chiunque senta scorrere nelle vene il sangue dell’ artista, può esprimere la propria opinione  dal proprio punto di vista.

“Sono molto contenta di partecipare a questa conferenza stampa – ha detto in apertura l’Assessore alle Creatività e Cultura Marina

Castiglione  – che si deve veramente allo sforzo di costruire Reti importanti di ampio raggio da parte dell’Associazione Eureka! che, in quest’anno, si sta accreditando sempre di più come un’Associazione di riferimento dal punto di vista della proposta d’arte,  soprattutto contemporanea ed è il gruppo che è cresciuto sicuramente di più.

È cresciuto nella visibilità, è cresciuto nella proposta, è cresciuto anche nella sua capacità di costruire non soltanto il singolo evento ma delle Reti che sono importanti anche dal punto di vista della trasmissione didattica di quello che è la funzione dell’arte. Loro intendono l’arte anche come un momento di aggregazione, un momento di scambio, di relazione, di crescita e un momento di trasmissione”.

Intervista a Caterina Arena presidente dell’Associazione Culturale Eureka!

Manuela Trobia (2)
Manuela Trobia socia dell’Associazione Eureka!

“I valori fondamentali che hanno ispirato  la creazione del nostro portale – ha detto Manuela Trobia – sono  sicuramente l’arte e la cultura all’interno della quale si possono individuare diverse componenti  quale l’informazione,  la passione, la competenza senza fissarci banalmente  su alcuni concetti. Nell’arte, ciascuno di noi può esprimere, in modo diverso, un insieme di concetti ed è questo assumere un carattere autoriale che caratterizza il nostro portale e lo distingue dagli altri. Ciascuno di noi, infatti, quando scrive esprime il proprio parere esprimendo se stesso senza rifarsi ad uno stile giornalistico”.

Intervista a Manuela Trobia socia dell’Associazione Eureka! e redattrice di !GNORARTE

Parole di approvazione e di stimolo anche dal presidente della Pro Loco Giuseppe D’Antona che ha definito il portale un arricchimento della città sotto l’aspetto dell’informazione e si è impegnato a  creare, nel portale della Pro Loco, il link che condurrà direttamente a “!GNORARTE” (www.ignorarte.com). Un’occasione da non lasciarsi sfuggire anche per i tanti artisti nisseni per i quali il nuovo portale può costituire un prezioso trampolino di lancio.

LE FOTO DELLA CONFERENZA

 

Nota della Redazione:

a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery seguente, per farne uso pubblico, ricordiamo di citare la fonte “Radio Cl1″                                                                              

Cliccare sulle foto per ingrandirle e salvarle

 

Commenta su Facebook