“Premio Nisseni nel mondo 2014”.Al Teatro Margherita premiate le eccellenze nissene.

4104

DSC_3647Organizzata dal Movimento Cristiano Lavoratori, Circolo Papa Francesco, si è svolta, Venerdì 31, al Teatro Margherita,  la 5ª edizione del “Premio Nisseni nel Mondo”. Se diventare Capitano della Real Maestranza rappresenta, per gli artigiani, il coronamento del sogno di una vita, ricevere un premio come portatori della “nissenità” nel mondo non lo è dammèno. Dieci le categorie interessate tra cui, novità di questa 5ª edizione, il “Riconoscimento Giuseppe Pastorello” Creatività e Cuore, in omaggio al tenore e compositore da poco scomparso.

Sono stati toccati molti settori e premiati 23 personaggi (di seguito elencati) che hanno costituito e costituiscono il fiore all’occhiello della nostra città. Vorremmo poter parlare, nel dettaglio, di ciascuno di loro in quanto ogni premiato, nel suo settore, ha scritto una pagina importante nella storia di Caltanissetta e della sua provincia. Arricchita dagli interventi dell’attore Giorgio Villa e dalle performances di Luca Neve, della sassofonista Romina Formica e della cantante Martina Giordano accompagnata dal chitarrista Giovanni Marchese, la serata si è svolta all’insegna di una grande partecipazione di pubblico.

Intervista a Rino Liborio Galante – Metalgalante SpA

Intervista alla prof.ssa Rosanna Zaffuto Rovello

Premiata la “Metalgalante Carmix Spa” di Noventa di Piave, produttrice di autobetoniere considerate il numero uno nel mondo. Il DSC_3455suo presidente, Rino Liborio Galante, “Sommatinaro” – come ama definirsi – assieme alla famiglia lasciò Sommatino tantissimi anni fa, a seguito di una vacanza in Veneto durante la quale la madre intuì che quella Regione avrebbe potuto offrire ai propri figli una vita migliore.  La realtà di oggi ha  confermato la validità di quell’intuito.

Tra gli altri premiati Alice Mangione, 17 anni, oggi residente a Palermo, campionessa italiana nei 400 metri. Umberto Pagnotta, anche lui 17enne, campione italiano di “tiro al volo” prossimo olimpionico. Rosanna Zaffuto Rovello perla della cultura nissena, il Procuratore di Agrigento Renato di Natale che opera in una zona certo non facile, il Comune di Sutera nella persona del suo Sindaco Giuseppe Grizzanti, Gianni Gerlando Taibi, Michele Giunta, la Meccanotecnica Riesi Srl nella persona di Rocco Lo Stimolo, il ricercatore Michele Averna che con la moglie Rossella Lucà di Gela ha avuto un ruolo importante nella ricerca riguardante il tumore al seno, l’oboista Angelo Palmeri, la Natural Essenze nella persona di Enza Pisa, la pesista Eva Giganti campionessa italiana sollevamento pesi, la Nissa5 Futsal, Sergio D’Antoni,  Antonio Vitellaro eclettico esponente della cultura nissena. Rosalba Panvini ex DSC_3410Soprintendente ai BB.CC.AA. di Caltanissetta, oggi Soprintendente a Ragusa. Fernando Barbieri, patron del “Kalat Nissa Film Festival” evento che ha contagiato tantissimi Paesi nel Mondo. Premio alla memoria a  Salvatore Rovello, ex presidente della Pro Loco, che diede vita al Museo Tripisciano e a Francesco Saverio D’Angelo indimenticato docente e Preside del Liceo Classico, studioso di grande spessore e amante della famiglia e della casa. “Mi chiamava Lucrezia Borgia – ha detto la figlia Maria Arnone nel ritirare il premio – perché amava la cucina e non apprezzava il mio aiuto in quanto, a suo dire, avvelenavo la famiglia”. Un cenno al maestro Pasquale Tramontana, già Capitano della Real Maestranza, detentore del Guinness dei primati per avere costruito lo stivale più grande del mondo che, oggi, fa bella mostra di sé in un locale appositamente realizzato. Infatti la sua altezza (m. 4,16) e la sua lunghezza (m. 2,70), ne impediscono il rimessaggio in un locale normale. Ma non sarebbe un’attrazione esporlo al pubblico in città?

Intervista al prof. Antonio Vitellaro

Dobbiamo, infine, riconoscere alla presentatrice Barbara Giugno una bravura non comune. Gestire tanti personaggi, di culture così diverse, non è cosa facile. Farlo con eleganza e disinvoltura lo è ancora meno.

Intervista al maestro artigiano Pasquale Tramontana

Siamo tutti orgogliosi di questi personaggi e ci auguriamo che la fotogallery che pubblichiamo, faccia rivivere al lettore quell’atmosfera di emozione che non DSC_3523risparmia nessuno ma anche quella di gioia che, sicuramente, ha pervaso gli animi dei premiati.

 

ELENCO COMPLETO DEI PREMIATI E DELLE CATEGORIE

Cultura Ricerca e Università : Rosalba Panvini e Rosanna Zaffuto Rovello.

Arte Cinema e Musica: Angelo Palmeri e Fernando Barbieri

Imprenditoria e divulgazione operatività nissena nel mondo: Meccanotecnica di Riesi, Natural essenze e Metalgalante Spa di Rino Galante.

Sport: Alice Mangione, Eva Giganti e Nissa5 Futsal.

 Società civile e diffusione della positività nissena nel mondo: Comune di Sutera, Gianni Gerlando Taibi e Renato Di Natale, Procuratore di Agrigento.

 Riconoscimento “Padre Angelico Lipani” alla memoria: Salvatore Rovello e Francesco Saverio D’Angelo.

Giovani promesse nissene nel mondo: Umberto Pagnotta, Michele Giunta;

Riconoscimento città di Caltanissetta e Circolo MCL alla carriera: Antonio Vitellaro e Sergio D’Antoni

Scienza e Medicina: Michele Averna e Rossella Lucà

Riconoscimento “Creatività e cuore” nisseni nel mondo. Premio “Giuseppe Pastorello”: Pasquale Tramontana e Padre Salvatore Lo Vetere parroco di San Giuseppe.

 

Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery, per farne uso pubblico, ricordiamo che la legge impone di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″

Cliccare sulle foto per ingrandirle 

 

Commenta su Facebook