Il Prefetto e la Presidente della Corte d’Appello in visita alla mostra di abiti antichi a Palazzo Moncada

126

mostra 2Visite “eccellenti” alla mostra “Magnificenze e trame d’arte” in corso a Palazzo Moncada dove sono esposti gli abiti antichi originali della collezione “Fondazione Raffaello Piraino” di Palermo.

Nei giorni scorsi hanno visitato la mostra il Prefetto di Caltanissetta, Maria Teresa Cucinotta, la Presidente della Corte d’Appello, Maria Grazia Vagliasindi e il Soprintendente ai beni culturali, Vincenzo Caruso.

Accompagnate dal sindaco, Giovanni Ruvolo, dall’assessore alla Cultura, Pasquale Tornatore e dal presidente della “Rete Museale e ambientale del Centro Sicilia”, Marcello Frangiamone, il Prefetto Cucinotta e la Presidente Vagliasindi hanno molto apprezzato la mostra, sottolineando entrambe la valenza culturale e storica connessa all’esposizione degli abiti che coprono un arco temporale di quasi tre secoli.

«E’ stata un’opportunità per far conoscere di più e meglio il patrimonio e le potenzialità di Caltanissetta alle figure istituzionali più importanti, che spesso provengono da fuori città», spiega il sindaco Giovanni Ruvolo.

«Attraverso la mostra – aggiunge l’assessore Pasquale Tornatore – sua Eccellenza il Prefetto e la Presidente della Corte d’Appello hanno avuto modo di conoscere Palazzo Moncada che abbiamo fatto loro visitare. L’esposizione diventa così un’opportunità di maggiore promozione turistica e culturale del territorio».

mostra 1Per l’assessore alla Cultura «la mostra ha evidenziato l’alta qualità dei nostri giovani i quali, conducendo con grande competenza le visite guidate, hanno ricevuto l’apprezzamento dei numerosi visitatori».

Ad accompagnare il Prefetto Cucinotta e il soprintendente Caruso è stata Agnese Tomasella mentre la visita guidata della Presidente Vagliasindi è stata condotta da Luigi Garbato. Le altre guide della Rete museale del Centro Sicilia impegnate in queste settimane sono Alice Bifarella, Michele Mendolia Calella e Irene Bonanno.

La mostra “Magnificenze e trame d’arte” ha ricevuto le visite da parte di molti gruppi organizzati, scuole, singoli cittadini e visitatori provenienti da fuori città. Numerose le prenotazioni in corso.

Commenta su Facebook