Precari in massa al presidio della Fp Cisl per chiedere all’Asp di “rispettare gli accordi”

762

Hanno aderito praticamente tutti, i precari del’Asp 2 di Caltanissetta che lunedì mattina hanno partecipato al sit in indetto dalla FP Cisl, presso gli uffici della direzione generale dell’azienda sanitaria.

Il segretario della Fp Cisl, Gianfranco Di Maria, aveva chiesto nei giorni scorsi al manager uscente, Ida Grossi, di tenere fede agli accordi intercorsi in sede di tavolo di raffreddamento della vertenza. Ovvero di comunicare, entro la seconda metà di ottobre, le modalità con cui si sarebbe avviata la procedura di stabilizzazione del personale precario, partendo dalla proroga dei contratti fino al 2016, concessa dalla legge finanziaria regionale.

La proroga al 2016, è il primo passo verso la stabilizzazione, che è un processo che va iniziato adesso e che terminerebbe prima della scadenza dell’ultima proroga, ovvero entro due anni.

La Fp Cisl, con Gianfranco Di Maria e il sindacato, ha seguito la vertenza dei precari Asp da vicino, così come quella dei precari del Comune che si trovano in situazioni analoghe.

 

Commenta su Facebook