Precari Asp da stabilizzare. La Fp Cgil chiede un incontro al direttore generale

La Fp Cgil di Caltanissetta ha trasmesso una richiesta di incontro al direttore generale dell’Asp di Caltanissetta relativo alla stabilizzazione del personale dipendete precario.

“Un incontro urgente per conoscere i programmi di codesta amministrazione relativamente al prolungamento dei contratti del personale dipendente precario con diverso profilo contrattuale (comparto e dirigenti)” scrive il segretario Angelo Polizzi unitamente al coordinatore Alessandro La Marca e ai componenti del coordinamento di comparto Maurizio Lopiano e Salvatore Cardinale.

“Tale incontro si rende necessario al fine di non disperdere il patrimonio di professionalità acquisita dei tanti professionisti che in questi anni si sono impegnati nell’ASP di Caltanissetta. Per molti il percorso di stabilizzazione è stabilito dalla normativa nazionale in particolare per tutti coloro che avranno raggiunto i 18 mesi di servizio al 30 giugno 2022 (di cui almeno 6 mesi nel periodo intercorrente tra il 31 gennaio 2020 e il 30 giugno 2022), per altri che non matureranno i predetti requisiti sarà necessario avviare un confronto per definire il percorso di stabilizzazione. Per le ragioni sopra espresse è assolutamente necessario prolungare i contratti a tempo determinato sino al 31 dicembre 2022, per tutti i profili professionali e ruoli ricoperti in azienda (dirigenti sanitari, personale amministrativo, infermieri e OSS) in scadenza al 31 marzo”.

Commenta su Facebook