Positivo al tampone dipendente del Tribunale di Caltanissetta

2032

Si era recato da solo all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta perchè manifestava sintomi di febbre lieve. Dopo quattro giorni è infine arrivato l’esito del tampone per un dipendente del palazzo di Giustizia: positivo al coronavirus. L’uomo è ricoverato nel reparto di malattie infettive sin dal suo arrivo in ospedale e adesso si trova in buone condizioni. In attesa del tampone era stato posto in isolamento e trattato come paziente Covid. E’ il terzo caso di contagio che si verifica in seno al Palazzo di Giustizia dopo quelli di un avvocato del Foro nisseno e di un dipendente dell’ufficio del Giudice di pace. Per due giorni a partire da ieri tutti gli uffici giudiziari sono chiusi per una nuova disinfezione dei locali disposta dal presidente della Corte d’Appello, Maria Grazia Vagliasindi che la scorsa settimana aveva scritto al Dipartimento di Sanità pubblica dell’Asp per avere indicazioni su come procedere.

Commenta su Facebook