Polo civico "aperto al dialogo con partiti e movimenti, PD in testa"

648

Il Polo Civico non intende “rottamare il PD”. “Precisiamo – si legge in una nota del coordinamento – che non è nostro costume agire per distruggere, tantomeno in casa d’altri. L’azione che da sempre il Polo civico ha posto in essere è di tipo propositivo e costruttivo, scevra da fraintendimenti di natura elettorale e dedicata solo al perseguimento del bene della città”.

“Ed è in quest’ottica – prosegue la nota di precisazione sui rapporti con le altre forze politiche – che ci si è mossi nell’aprire al dialogo con tutte le forze partitiche e movimentiste cittadine, PD in testa, a cui riconosciamo una reale volontà di mettersi in gioco. Auspichiamo adesso un’accelerazione dei processi iniziati con il PD ed il centro-sinistra, e tra tutte quelle forze, partitiche e civiche, che hanno dimostrato di volere lavorare su questo piano, nell’identificazione dei programmi, dei metodi e di una nuova classe dirigente che abbia come unico obiettivo il perseguimento del buon governo”. “Il Polo Civico nelle prossime ore si farà promotore di incontri con le diverse parti, tra le quali anche l’UDC, per verificare la reale e definitiva disponibilità a realizzare questi obiettivi”, conclude il Coordinamento del Polo Civico.

Commenta su Facebook