Polizia Penitenziaria. La FP Cgil diserta la celebrazione del bicentenario

667

“In adesione all’iniziativa promossa dalle Segreterie Nazionali della FP CGIL, del SAPPE, del OSAPP, della UILPA, del SINAPPE, della FNS CISL, dell’ USPPe del CNPP, le Segreterie Regionale e Provinciale della Fp Cgil non parteciperanno ai festeggiamenti organizzati in occasione del bicentenario del Corpo di Polizia Penitenziaria il 23 settembre 2017 presso la Casa Circondariale di Caltanissetta”. Così in una nota il coordinatore regionale Fp Cgil comparto sicurezza, Paolo Anzaldi e il segretario provinciale Cgil, Rosanna Moncada.

“È arrivato il momento – dicono – di intervenire con fatti concreti e non parole per affrontare e migliorare le gravissime condizioni di lavoro in cui versano gli uomini della Polizia Penitenziaria”.

“Ogni giorno nelle carceri italiane si contano tanti, troppi eventi critici che vedono soccombere i poliziotti penitenziari, sempre più soli e senza adeguati strumenti di difesa e di tutela: sovrappopolamenti , carenza di personale , organizzazione del lavoro deficitaria, suicidi, violenze sul personale hanno portato al collasso l’intero sistema penitenziario”.

“Siamo ormai stufi di una politica assente, sorda ai nostri costanti richiami ed appelli, e di una Amministrazione Penitenziaria silente ed incapace di gestire e risolvere le continue criticità.

Rivendichiamo più sicurezza nelle carceri insieme a nuove assunzioni ,nuove dotazioni di risorse finanziarie e tecnologiche e adeguati stanziamenti per il rinnovo del contratto scaduto ormai da dieci anni”.

Commenta su Facebook