Polizia Municipale. Rigettato ricorso del concorrente, Peruga comandante a tempo indeterminato

769
Diego Peruga Comandante Pm

Il comandante della Polizia Municipale, Diego Peruga, a tempo indeterminato al Comune di Caltanissetta. Il Tar di Palermo ha rigettato il ricorso del comandante della municipale di Leonforte, Claudio Scarpulla, per l’annullamento della graduatoria del concorso pubblico per titoli per la copertura del posto di Dirigente Comandante della Polizia Municipale, lamentando nel ricorso erroneità nell’attribuzione dei punteggi. Peruga, già a inizio luglio aveva comunque optato per il Comune di Caltanissetta, indipendentemente dall’esito del giudizio in cui si era costituito con gli Avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, per chiedere il rigetto del ricorso, eccependo anche l’irricevibilità per tardività dei motivi aggiunti, proposti dal ricorrente.

Il Tar (presidente e relatore Giovanni Tulumello), condividendo l’eccezione di irricevibilità, ha dichiarato improcedibile per carenza d’interesse il ricorso principale ed irricevibile per tardività il ricorso per motivi aggiunti proposto da Scarpulla. Pertanto Diego Peruga resterà in servizio presso il Comune di Caltanissetta quale Dirigente Comandante della Polizia Municipale. Se il Tar si fosse pronunciato in modo diverso il Comandante non avrebbe avuto più diritto al reintegro perchè erano trascorsi i sei mesi in cui è possibile esercitare l’opzione di rientro al comune di provenienza e Peruga aveva già optato di rimanere nel capoluogo nisseno. “La scelta l’avevo fatta prima – afferma Peruga – per quello che mi riguardava avevo già deciso di impegnarmi per il Comune di Caltanissetta”.

Commenta su Facebook