Piromane arrestato in flagrante. E' un agricoltore pregiudicato di Resuttano

718

canadair_incendioUn agricoltore di Resuttano, pregiudicato, Giovanni Porcello di 57 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Castellana Sicula, paese dove si era trasferito da qualche tempo, per incendio doloso. I Carabinieri lo hanno fermato subito dopo che aveva appiccato con accendini e benzina un vasto incendio nell’area madonita di Castellana, in una zona di campagna di oltre 2 mila metri quadrati. Un arresto in flagrante poiché Porcelo è stato visto allontanarsi in fretta dal rogo appena acceso e non ha saputo dare spiegazioni sia della sua presenza che della tentata fuga alla vista dei militari. In auto aveva diversi accendini e nella casa di campagna non lontana, una tanica di benzina. A complimentarsi con i carabinieri per la cattura del piromane l’assessore regionale all’ambiente Alessandro Aricò.

Commenta su Facebook