In piazza Garibaldi la giornata del rifugiato

643

Si è tenuta anche a Caltanissetta, con un’iniziativa nella serata di martedì 20 Giugno, la giornata internazionale del rifugiato in Piazza Garibaldi.

Erano presenti una cinquantina di immigrati di varie nazionalità e un gruppo di rappresentanti di varie associazioni e comitati di quartiere. Tra queste persone sono intervenuti l’assessore alle politiche sociali di Caltanissetta Carlo Campione, il direttore della Casa delle Culture e del Volontariato Filippo Maritato, il presidente dell’associazione “Migranti Solidali” Toseef Ahmed Khan e Giusi Saporito dell’associazione “Oikos”.

La manifestazione è iniziata con una preghiera per la pace universale e la fratellanza tra i popoli. A seguito si è sottolineata l’importanza della presenza della comunità di immigrati non solo nei centri di accoglienza ma anche in alcuni quartieri soprattutto del centro storico e la volontà di migliorare la convivenza “perché tutti – è stato detto – dobbiamo mostrare rispetto reciproco per le diverse culture presenti a Caltanissetta”.

Presenti anche Ennio Bonfanti presidente del WWF Sicilia, Roberta Naro presidente del Consiglio Comunale di San Cataldo, Alberto Di Vita consigliere comunale di San Cataldo, Salvatore Pecoraro dell’associazione “Ligabue”, Mario Cassetti dirigente dell’istituto scolastico Vittorio Veneto, Giacomo Tuccio del comitato di quartiere Santa Croce ed Elettra Andolina della Casa delle Culture e del Volontariato.

In considerazione del Ramadan non è stato possibile organizzare altre attività per questa giornata internazionale. Tuttavia si sta organizzando una festa di fine Ramadan presso la Casa delle Culture e del Volontariato, in via Xiboli 310, lunedì 26 Giugno alle ore 20.00.

Commenta su Facebook