Fuori pericolo il giovane che 6 giorni fa a San Cataldo aveva tentato il suicidio

473

Si è risvegliato dal coma e adesso è fuori pericolo di vita il giovane di origini pakistane di 34 anni che sei giorni fa aveva tentato il suicidio lanciandosi dal 2° piano del Cas (Centro Accoglienza Straordinaria) di Via Mazzarello a San Cataldo. Le condizioni del giovane, all’arrivo in ospedale erano gravissime ed era subito stato sottoposto ad intervento chirurgico per una perforazione all’addome dovuta al terribile schianto con il suolo. Ad eseguire il delicato intervento erano stati i chirurghi Giovanni D’Ippolito, Carmelo Venti e Giovanni Di Lorenzo con gli anestesisti Salvino Asaro, Rita D’Ippolito e Giovanni Bova. Il giovane è rimasto in coma farmacologico per diversi giorni e adesso è stato dichiarato fuori pericolo. Nei prossimi giorni sarà effettuato il trasferimento al maxillo-facciale di Palermo dove sarà effettuato un altro intervento per i traumi riportati al volto.

Commenta su Facebook