Pene da scontare, eseguiti tre arresti nel Vallone

510

Nel corso del fine settimana, i Carabinieri delle Stazioni di Mussomeli, Campofranco e Milena, hanno eseguito tre provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria relativi alla privazione della libertà personale di altrettanti soggetti residenti nel Vallone.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Milena, hanno tratto in arresto e sottoposto alla detenzione domiciliare M.P. classe 1942, residente in Milena, condannato alla pena di mesi 6 di reclusione poiché resosi responsabile di furto di energia elettrica, commesso nell’anno 2013 in danno della società Enel Distribuzione.

I Carabinieri della Stazione di Mussomeli hanno tratto in arresto e sottoposto alla detenzione domiciliare A.G. classe 1956, residente in Mussomeli, condannato per aver commesso, nell’anno 2013, il reato di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale. L’uomo dovrà scontare la pena di mesi sei di reclusione.

I Carabinieri della Stazione di Campofranco hanno tratto in arresto e sottoposto al regime della detenzione domiciliare il Campofranchese M.A.C. classe 1959, condannato alla pena di quattro mesi di reclusione, per aver commesso, nell’anno 2010, il reato di sottrazione e/o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro.

Commenta su Facebook