Pedinamenti e minacce l’incubo di una 46enne nissena. La Polizia arresta lo stalker in flagranza

1383

Da diverso tempo perseguitava una 46enne, ieri l’ennesima minaccia alla donna che ha chiamato il 113. Arrestato dalla Polizia uno stalker 49enne, sorpreso dagli agenti con un mattarello e un cutter in auto.

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17.00, gli agenti della Polizia di Stato della sezione volanti sono intervenuti in Via Fasci Siciliani, nel Capoluogo, poiché una donna 46enne riferiva al 113 che era seguita e minacciata da uno stalker. Recatisi immediatamente sul posto i poliziotti individuavano la donna che indicava loro l’uomo che l’aveva seguita e minacciata ancora presente sul posto a bordo della propria autovettura. Dalla perquisizione eseguita sul mezzo gli agenti sequestravano un mattarello e un cutter, verosimilmente utilizzati per intimidire la donna. In sede di denuncia la 46enne dichiarava di conoscere l’individuo da qualche anno e, non avendo ceduto alle sue avances, da diversi mesi è oggetto di atti persecutori da parte dello stesso, perpetrati con pedinamenti e minacce. La stessa ha più volte denunciato l’uomo per atti persecutori e finalmente ieri lo stesso è stato colto nella flagranza di reato. L’arrestato su disposizione del P.M. è stato condotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. L’uomo deve rispondere dei reati di atti persecutori aggravati e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Commenta su Facebook