PD e UDC "stigmatizzano" la crisi politica. "Serve una verifica responsabile"

697

“Sia noi che il Pd, abbiamo stigmatizzato il termine “crisi politica” perchè non vogliamo e non riteniamo ci siano i presupposti di una crisi. Sicuramente ciò che dobbiamo fare, al consuntivo dell’anno che volge al termine, è una discussione sulle cose che vanno bene e sulle tante che devono essere testate. Tutti insieme e in modo responsabile affinchè questo possa andare in porto”.
Segreteria PD CignaCosì il segretario cittadino del UDC, Felice Dierna ha spiegato la fase politica dell’amministrazione comunale dal punto di vista del suo partito che sostiene l’alleanza per la città.
Una verifica, insomma, cosa ben diversa dalla “crisi”. Una posizione parallela a quella del Partito Democratico.
“Credo che questa amministrazione stia andando meglio sugli obiettivi di medio e lungo termine, come il campus bio medico, l’atteggiamento del sindaco di costruire una rete con i sindaci vicini”, ha detto il segretario Ivo Cigna.
“Non c’è mai stata un’amministrazione che abbia stretto una rete con i sindaci dei comuni vicini. Ma anche sul centro storico con forza va dato atto a Ruvolo. Ci sono invece risposte sulle problematiche a breve termine che mancano. Sono collegate ad una organizzazione del personale che dev’essere sistemata. La risposta a breve sulle singole cose. Dalla buca in strada ai singoli interventi. E non trascurerei una maggiore azione per attingere ai fondi europei”, ha detto Cigna.

Commenta su Facebook