Pd e Cambiare CL al 22,5%. Circolo ‘centro storico’ orgoglioso di aver sostenuto e voluto Ruvolo”

2444

Il Circolo “Centro Storico” del Partito Democratico di Caltanissetta esprime soddisfazione per il risultato raggiunto, nelle amministrative del 25 maggio dai propri candidati, della lista di partito, ma anche dalla seconda lista collegata, “Cambiare Caltanissetta”, a cui hanno contribuito SEL, Socialisti, Megafono e Centro Democratico.

“Soddisfazione – scrive Ivo Cigna, segretario del circolo PD del Centro Storico – che sarà completa il prossimo 8 Giugno con la vittoria definitiva di Giovanni Ruvolo Sindaco”.

Pd e “Cambiare Caltanissetta” al 22,5%

“Le due liste hanno totalizzato complessivamente oltre il 22,52% delle preferenze, distanziando di oltre 6,5 punti la lista che ha ottenuto più voti. Insieme hanno la concreta possibilità di far eleggere, con il premio di maggioranza, rispettivamente 5 e 3 Consiglieri Comunali, rappresentando in tal modo il gruppo consiliare più consistente all’interno del civico consesso”.

Grazie ai candidati non eletti

“Tale risultato è stato ottenuto con grande passione, sforzo ed impegno. Ringraziamo tutti coloro che vi hanno contribuito, ma soprattutto i Candidati, anche quelli non eletti, che hanno avuto il coraggio di spendersi in questa difficile tornata elettorale, sognando una città diversa possibile, con la consapevolezza di aver partecipato al successo di un innovativo progetto di sviluppo e rilancio del nostro territorio”.

Circolo Centro Storico sempre con Renzi, linea vincente.

“Il Circolo Centro Storico – prosegue la nota -già dallo scorso autunno, con le primarie nazionali, ha abbracciato con grande convinzione e determinazione, la linea di forte cambiamento indicata da Matteo Renzi, a tutti i livelli di partito e di governo. Questa linea è risultata vincente e sta riportando il Partito Democratico a svolgere quel ruolo riformista che gli è sempre appartenuto, ma che è stato oscurato negli anni da quanti hanno fatto prevalere l’interesse del singolo o di parte su quello generale”.

Tra i primi a volere la candidatura di Giovanni Ruvolo

“Su scala locale abbiamo l’orgoglio di essere stati tra i principali attori che hanno sostenuto e voluto la candidatura unitaria e maggioritaria di Giovanni Ruvolo, espressione di una precisa volontà di cambiamento proveniente da parti consistenti della società civile, che considerano però ineludibile il rapporto costituzionale con i partiti che hanno dimostrato la precisa volontà di cambiamento nei modi e nei metodi dell’agire politico”.

“Nonostante i brillanti risultati ottenuti, non ci siamo ubriacati e siamo coscienti di avere raccolto una fiducia ed una speranza di cambiamento, che se non corrisposte con solerzia ed efficacia rischiano di trasformarsi nell’ennesimo fuoco di paglia ed ulteriore discredito su chi ha il compito demandato di trovare soluzioni ai problemi sociali. La scommessa è di alto profilo, il percorso è difficile e stretto, ma siamo convinti di poterci riuscire insieme a Giovanni Ruvolo, alla sua squadra di governo della città e alle altre forze progressiste che saranno presenti in Consiglio Comunale.

Con umiltà ed unità sentiamo forte il compito di realizzare quel progetto meraviglioso e possibile di una Caltanissetta ottimista, serena e vivibile”.

Commenta su Facebook