PD Centro Storico, eletta la nuova segreteria

906
Sabucina

Si è svolta nella giornata di domenica 11 l’Assemblea straordinaria del Circolo centro storico del Pd. Oltre a discutere sull’attuale situazione politica, punto all’ordine del giorno è stato il rinnovo delle cariche di Segretario e Presidente, a seguito delle dimissioni del Dott. Ivo Cigna, adesso investito del delicato compito di guida del PD cittadino.

Proposta, di seguito avallata all’unanimità dall’assemblea è stata quella di eleggere quale nuovo segretario del Circolo Centro Storico Sergio Farinella , coadiuvato da Pino Rumeo in veste di Presidente.

Apprezzamenti sono stati espressi dal neoeletto Segretario Sergio Farinella sull’instancabile impegno profuso dal suo predecessore che, inevitabilmente, servirà da stimolo e da esempio da imitare. Il rinnovo delle cariche va sicuramente visto come una staffetta, nel senso della continuità e della perfetta sintonia.

Molte sono state le iniziative intraprese e il percorso fatto in questi due anni sotto la guida di Ivo Cigna, ma altrettanto numerose sono le cose da fare per questa nostra realtà cittadina. Molti gli spunti enunciati da Sergio Farinella sulle possibili iniziative da intraprendere nel prossimo futuro che spaziano dalla promozione di strategie di sviluppo, alla necessità di affermare principi di equità sociale, sino ad arrivare a iniziative di solidarietà con quanti stanno vivendo, con grande dignità, una fase di reale difficoltà economica.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’intervento del neoeletto Presidente Pino Rumeo che ha condiviso con i presenti una riflessione sul valore dei Circoli e sul senso di un impegno al loro interno. Più di ogni altro periodo storico la politica sta vivendo uno scollamento con i cittadini, reso evidente dall’antipolitica e dal massiccio astensionismo. Occorre che la politica ritorni al suo vero e originario significato, “Polis” – Città, e da quest’ultima riparta. Il Circolo deve essere il contatto diretto con la città, deve avere occhi e orecchi rivolti ad essa ed ai suoi abitanti, per osservare ciò che sfugge alla politica fatta nei palazzi del potere, saper ascoltare e portare avanti le istanze dei cittadini.

Ampio ed articolato è stato il dibattito con numerosi interventi degli iscritti, anche con considerazioni propositive sul percorso della giunta Ruvolo. Un monito pressoché unanime è stato rivolto al Segretario Cittadino affinché si faccia promotore di una unità di intenti di tutto il PD cittadino per realizzare gli ambiziosi traguardi indicati nel programma elettorale.

Non poteva mancare una foto di gruppo dei presenti con le matite colorate in mano, in segno di solidarietà e cordoglio per le vittime della strage di Charlie Hebdo ed

Commenta su Facebook