Pastore gelese uccide due cani randagi dopo averli seviziati: denunciato

191

In data odierna i carabinieri della Stazione Carabinieri di Butera, unitamente a Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, durante un servizio straordinario di controllo del territorio in aree rurali, hanno deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica di Gela un pastore S.G., di anni 49,  per aver seviziato e ucciso due cani randagi. L’azione sembrerebbe riconducibile all’uccisione da parte dei due animali di un capretto di proprietà del pastore.

Commenta su Facebook