Pass Ztl, autocertificazione al posto della marca da bollo. Prima commissione: “Nulla è stato fatto”

1061

La prima commissione consiliare “Affari Generali” presieduta dal consigliere Salvatore Licata, torna a sollecitare l’Amministrazione comunale a predisporre i moduli per l’autocertificazione dei residenti ricadenti delle zone a traffico limitato Ztl del centro Storico in modo da sgravare i cittadini dal pagamento della doppia marca da bollo per complessivi 36 euro per ottenere il pass auto.

La delibera di Giunta che istituisce la Ztl in centro storico risale al 2 dicembre del 2015

“Fatti salvi i controlli da parte del Comando dei vigili urbani su quanto dichiarato dai residenti nell’autocertificazione – spiega la Commissione in una nota – l’istanza risponde all’esigenza di esonerare i residenti dall’esborso delle somme di Euro 36,00 per l’apposizione della marca da bollo alla richiesta di rilascio del PASS. Poiché ad oggi i suddetti moduli non sono ancora stati predisposti, sebbene tale indirizzo politico sia stato già manifestato dai componenti della commissione nella seduta del 04/07/2016 e condiviso anche dal Comandante dei Vigili Urbani, la commissione ha inteso sollecitare ulteriormente la predisposizione dei modelli anzidetti che consentiranno ai residenti delle vie ricadenti nella ZTL del Centro Storico di risparmiare le somme della marca da bollo”.

Commenta su Facebook