Pass per il Centro Storico. Maira: “Sotto gli occhi di tutti la semplice soluzione”

“Leggo ed assisto ormai da giorni alle inutili polemiche sul contorto meccanismo ideato dal Sindaco, o da chi per lui, per il rilascio dei pass per i residenti del Centro Storico, e non posso fare a meno di intervenire, quanto meno per provare a suggerire una semplice (forse troppo penserà qualcuno) soluzione che è di fatto sotto gli occhi di tutti anche se qualcuno ancora si sforza a complicare le cose semplici”. Così il consigliere comunale Alessandro Maira interviene sui pass residenti in centro storico per i quali è necessario presentare una richiesta in carta da bolo da 32 euro, circostanza che ha creato forti malumori e polemiche. Di seguito la proposta del consigliere Maira.

“Fermo restando la mia personale opinione sulla assurdità e dannosità della decisione operata da questa Amministrazione di chiudere al traffico tutto il Centro Storico (ed ora, inspiegabilmente, anche il quartiere Provvidenza….) soprattutto prima ancora di aver preventivamente e per tempo predisposto tutti quegli adempimenti (come la creazione ed il rilascio dei pass) necessari al fine di rendere il più agevole possibile per i residenti e per i commercianti l’accesso alla zona a traffico limitato del Centro Storico, ritengo assurdo che tutto ciò ancora una volta non rientri nelle “note di interesse” di questa Amministrazione , forse oggi troppo presa da rimpasti e giochi di potere.

Ed allora mi chiedo….Vuole il Nostro caro Sindaco provare a risolvere uno dei tanti problemi gentilmente donati in questi ultimi due anni alla Città ed a tutti i superstiti residenti e commercianti del Centro Storico…???

Forse il Nostro Sindaco non sa che con l’entrata in vigore del D.P.R. 445 del 2000 è iniziato nel nostro Paese (e quindi anche a Caltanissetta) un importante processo di “sburocratizzazione” e semplificazione amministrativa che riconosce a tutti i cittadini il diritto e la possibilità di presentare, in sostituzione delle tradizionali certificazioni rilasciate dagli Uffici, propri stati e requisiti personali, come anche la propria certificazione di residenza, attraverso apposite autodichiarazioni, in carta libera, sottoscritte dall’interessato sotto la propria responsabilità civile, amministrativa e penale, senza necessità di autentica e quindi di imposta di bollo…..E siamo a meno 32 euro…

Ed ancora, non ritiene il Sindaco opportuno che sia proprio l’Amministrazione a rilasciare automaticamente, ed a seguito di ordinanza, tutti i pass agli aventi diritto che con preventiva autocertificazione abbiano attestato la propria residenza, o la propria attività, in Centro Storico..???

Ed ancora non ritiene il Sindaco più corretto sgravare tutti i residenti e commercianti del Centro Storico, già di per sé vittime dell’assurda decisione, dell’onere di recarsi presso gli Uffici comunali (già giornalmente presi d’assalto ed oberati di lavoro, con personale sempre più sottodimensionato) per compilare prima un modulo, poi una richiesta ed infine, per aver riconosciuto un proprio sacrosanto diritto, sborsare pure 32 euro di marca da bollo….???

Mi auguro che tale suggerimento possa essere fatto proprio dal Sindaco…..evitando, però, come al suo solito, di intestarsi la soluzione”.

Caltanissetta, 22 luglio 2016

Alessandro Maira

Consigliere Comunale Gruppo Forza Italia

Commenta su Facebook