Partite di calcio in piazza Garibaldi. Aiello: “San Sebastiano usata come porta”

“E’ ormai consuetudine consolidata da parte di extracomunitari giocare a calcio, di notte, in Piazza Garibaldi utilizzando tra l’altro come porte da gioco l’ingresso della Chiesa San Sebastiano, la storica Fontana del Tritone e vetrine di negozi. Tali indecorosi fatti si verificano, come ormai è notorio, quasi ogni sera provocando la legittima indignazione di chi risiede in centro storico e lo frequenta per svago o lavoro”.

Foto Oscar Aiello (4)A denunciarlo è il Consigliere Comunale di Forza Italia, Oscar Aiello, che dichiara: “Siffatti incresciosi comportamenti, non solo disturbano la quiete pubblica, ma sono anche offensivi nei confronti della nostra Piazza, dei nostri monumenti, della nostra civiltà. Occorre dunque ripristinare al più presto ordine e decoro in Piazza Garibaldi – conclude Aiello – impedendo il celebrarsi di altre partire di calcio come se il nostro centro storico fosse un campo sportivo all’aperto, con tanto di tifo e schiamazzi notturni”.

Il Consigliere d’Opposizione ha dunque presentato un’Interrogazione per sapere dal Sindaco:

“Se e quali provvedimenti intende adottare per risolvere definitivamente la vergognosa problematica; In che tempi pensa eventualmente di intervenire; Cosa è stato fatto fino ad ora per arginare il problema de quo”.

Commenta su Facebook