Partita a carte con pestaggio. Due nisseni denunciati per le fratture alle gambe provocate a 50enne

990

Due denunciati nel capoluogo per lesioni personali aggravate in concorso. Per futili motivi avrebbero aggredito un 50enne loro conoscente procurandogli fratture a tibia e perone.

I poliziotti della sezione volante hanno denunciato in stato di libertà due nisseni, un 48enne e un 46enne, per il reato di lesioni personali aggravate in concorso. I due nella serata di sabato avrebbero aggredito un 50enne, loro conoscente, al termine di una discussione degenerata in violenza fisica. I tre si trovavano all’interno di un bar del capoluogo, quando, per futili motivi derivanti da una partita di gioco a carte, avrebbero dapprima avuto un violento diverbio, successivamente degenerato in aggressione fisica all’esterno del bar.

Questo quanto denunciato dalla vittima agli agenti ieri mattina presso l’ospedale Sant’Elia. A seguito dell’aggressione l’uomo ha riportato fratture alla tibia e al perone e, condotto presso l’ospedale Sant’Elia, è stato giudicato guaribile in trenta giorni dai sanitari del reparto ortopedia. Gli agenti, raccolta la querela, ieri stesso hanno identificato i due presunti aggressori denunciandoli alla locale Procura della Repubblica. Seguiranno ora ulteriori indagini al fine di attribuire specifiche responsabilità personali ai due denunciati

Commenta su Facebook