Partita a biliardino in un bar, scatta la sanzione per il titolare. E’ tra le attività vietate dai dpcm

164

I poliziotti della divisione polizia amministrativa della Questura hanno elevato sanzioni per mancato rispetto delle misure di contenimento del Covid-19. I controlli sono stati eseguiti a diversi esercizi commerciali, prevalentemente di somministrazione di alimenti e bevande, abituale ritrovo di giovani. Nei confronti del titolare di un bar del Capoluogo gli agenti della Polizia di Stato hanno elevato la sanzione amministrativa di 400 euro, poiché il conduttore dell’esercizio commerciale ha consentito a due avventori di giocare a calcio balilla con il biliardino che si trova all’interno del bar, nonostante il divieto previsto dal D.P.C.M. in vigore. E’ stata, inoltre, trasmessa informativa al Prefetto che potrà disporre la sanzione accessoria della sospensione dell’attività per cinque giorni.

Commenta su Facebook