Parte il nuovo ciclo di sanificazione delle strade. Ordinanza del sindaco sospende le sedute del Consiglio comunale

820

Nel suo aggiornamento quotidiano attraverso un videomessaggio sulla sua pagina facebook il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, ha comunicato che da oggi parte un nuovo ciclo di sanificazione dele strade del capoluogo. Questa volta verrà utilizzato ipoclorito di sodio e verrà impiegato un mezzo di piccole dimensioni che potrà garantire il lavaggio nelle strade più strette del centro storico. “Partiamo dal Sant’Elia che è l’area più sensibile e proseguiremo con le altre strade e verrà sanificata l’intera città”, assicura il primo cittadino.

Lunedì mattina è stato aperto il mercato all’ingrosso di via Bloy con l’ausilio delle forze dell’ordine. “E’ stato un accesso ordinato e coordinato – spiega Gambino -, hanno avuto accesso solo i dettaglianti come prevede l’ordinanza del presidente della Regione. Il flusso è stato calmierato grazie ai controlli dell’annona e della Polizia municipale. Erano presenti anche la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza e sono stati fatti controlli approfonditi sulla vendita”.

Con propria ordinanza il sindaco ha quindi deciso di sospendere la celebrazione di tutte le sedute del Consiglio comunale programmate per il mese di marzo. Sono così sospese le sedute di question time del 16 marzo e quella sul bilancio di previsione del 17 marzo. Sospesa anche la sessione convocata in precedenza per le date del 19, 23, 26 e 30 marzo. La principale motivazione è l’impossibilità di garantire la distanza minima di sicurezza nei banchi dell’aula consiliare di Palazzo del Carmine. Per celebrare la seduta, inoltre, è necessaria la presenza di personale comunale.

“Stamattina alle 9 ho coordinato il Comitato operativo comunale. Essendoci stato un novo caso positivo a Caltanissetta ed essendoci altri due ricoverati provenienti da fuori provincia, dobbiamo innalzare le misure di sicurezza anche nei nostri uffici. Abbiamo avviato il lavoro agile per molti dipendenti e per altri disposto congedo. In questo modo si assicura il servizio pubblico evitando rischi”, ha detto Gambino.

Oltre ai tre casi positivi al Sant’Elia, uno di Caltanissetta e due provenienti da Licata e Sciacca, c’è un altro tampone positivo a San Cataldo e uno a Niscemi, un paziente ricoverato a Caltagirone. “Come vedete – ha concluso il sindaco – non si tratta di un caso isolato, non voglio mettervi paura ma bisogna rimanere a casa. I nove campioni rimanenti sono tutti negativi. A quanto pare c’è un passaggio del virus ma ad oggi riusciamo a contenerlo”.

#restateacasa #tuttiinsiemecelafaremo

#restateacasa#tuttiinsiemecelafaremoChi non ha un profilo FB o Instagram può guardare il video anche sul canale you tube Roberto Gambino Sindaco all'indirizzohttps://youtu.be/lp-eQlTQEA4

Pubblicato da Roberto Gambino Sindaco su Lunedì 16 marzo 2020

Commenta su Facebook