Pareggio esterno della Nissa, i biancoscudati recriminano per il gol annullato (Interviste)

808

(di Vincenzo Di Maria) La Nissa ottiene un pari dalla trasferta in terra marsalese. Un pareggio a reti inviolate che lascia l’amaro in bocca soprattutto per l’occasione del gol annullato a Firingeli, nella ripresa, per presunto fallo in area di rigore.  Nel complesso il risultato rispecchia l’andamento della gara con poche occasioni sottoporta. Un tempo per parte, il primo del Marsala, che ha avuto un buon possesso palla ed una occasione clamorosa capitata al 3′ nei piedi di Mbaye che tutto solo davanti al dischetto spedisce la sfera di poco a lato.  Nella rispesa meglio la Nissa, oltre il gol annullato, si registra l’occasione di Sammartino che di testa da pochi metri spedisce la palla alta sopra la traversa. Da segnalare l’uscita anzitempo dal rettangolo di gioco per infortunio di Strano (possibile risentimento alla coscia sinistra); in settimana si saprà l’entità del danno. A fine gara il tecnico lilibetano Galfano ha elogiato i suoi per la buona prova soprattutto per intensità di gioco ed attenzione nelle due fasi. Dello stesso parere anche mister Sferrazza che recrimina per il gol annullato apparso effettivamente dalla tribuna regolare. Domenica la Nissa sarà ancora in trasferta stavolta a Castelvetrano contro la Folgore che è uscita vittoriosa dal Presti contro i padroni di casa del Terranova Gela.

Commenta su Facebook