Parcheggi comunali a pagamento. Licata e Talluto al Sindaco: “Garantire gestione e posti di lavoro”

1076

L’affidamento in gestione degli stalli a pagamento delimitati da strisce blu sul territorio cittadino di Caltanissetta è in scadenza a settembre, mentre la gestione dei parcheggi comunali di via Medaglie d’Oro, piazza Marconi e piazza Mercato Grazia è già affidata in regime di proroga all’Aci di Caltanissetta. Per tale motivo i consiglieri Salvatore Licata e Linda Talluto “interrogano” il sindaco Giovanni Ruvolo su cosa intenda fare l’amministrazione attiva per garantire i posti di lavoro futura gestione che dovrebbe essere riunificata.

I consiglieri Talluto e Licata
I consiglieri Talluto e Licata

“Gli stalli a pagamento delineati dalle strisce blu sono gestiti, per quanto riguarda più specificatamente quelli collocati nell’ambito dei parcheggi, dall’ACI e, per quanto riguarda quelli presenti lungo le vie cittadine, dalla SIS srl”, spiegano i due consiglieri.

“L’ACI ha in forza 8 dipendenti che lavorano per l’espletamento del servizio, così come la SIS ha 6 dipendenti. L’ACI svolge il servizio in regime di prorogatio, mentre il contratto della SIS scadrà nel mese di settembre di quest’anno lasciando il servizio di gestione dei parcheggi scoperto”.

Per Licata e Talluto “Si rende necessario riappaltare il servizio di gestione dei parcheggi a pagamento in tempi rapidi in modo da evitare soluzione di continuità nell’espletamento del servizio, così garantendo anche la omogeneizzazione e riunificazione della gestione”.

Chiedono in particolare al sindaco “come l’Amministrazione comunale intenda organizzare il servizio di gestione dei parcheggi a pagamento e se l’Amministrazione comunale intenda prendere serie e concrete precauzioni per salvaguardare tutti i lavoratori, dipendenti delle due società, non limitandosi alla mera previsione della clausola sociale che, da sola, non garantirebbe ai 14 cittadini interessati il mantenimento dello stesso livello occupazionale ricoperto sino ad oggi”.

Commenta su Facebook