Palmintelli a secco, Nissa: “Abbandonati dall’Amministrazione”

1098

L’ennesima mancanza di acqua al Palmintelli, ha scatenato la reazione della società Nissa. Al termine della gara giocata oggi, valevole per il campionato juniores regionale, l’impossibilità di utilizzare le docce è stata segnata a referto dall’arbitro: arriverà una multa di 150 euro. Il dirigente Alberto Scalia, a nome della società, ha dichiarato: “Una situazione che si protrae da oltre sei mesi. Non abbiamo esitato, a nostre spese, a prendere autobotti di cui hanno usufruito anche le altre società che utilizzano questa struttura. Sia chiaro per noi non è un problema, ma non si può andare avanti così. Stasera si allena la prima squadra e poi i ragazzi saranno costretti ad andare a fare la doccia a casa. Questa Amministrazione ci dica chiaramente che non vuole fare niente per il Palmintelli, almeno ci mettiamo l’anima in pace e ci comporteremo di conseguenza”.

Commenta su Facebook