Pagano (Lega): “Governo spreca occasione per aiutare autoscuole”. Bocciato emendamento per riduzione Iva

343

“Il governo spreca un’altra occasione d’oro per dimostrare che il suo accanimento verso le autoscuole è solo frutto della fantasia delle opposizioni. Il nostro sub-emendamento al decreto fiscale, bocciato dall’esecutivo, chiariva infatti che anche le lezioni teoriche impartite dalle autoscuole per conseguire le patenti B e C1 possono rivestire valenza didattica e quindi essere esentate dall’Iva al 22%. Così facendo il governo avrebbe dimostrato all’Europa che l’Italia ha la schiena dritta e ai cittadini che devono prendere la patente, di avere un fisco amico. In questa maniera invece i cittadini che devono prendere la patente B e C1 spenderanno il 22% in più”.

Lo dichiara Alessandro Pagano, vice Capogruppo Lega alla Camera dei Deputati.

Commenta su Facebook