Ospedale di Mazzarino. La Cgil dice NO alla chiusura

531

La Cgil, “sostiene la battaglia civile del Sindaco di Mazzarino, dei consiglieri comunali e del resto delle istituzioni di Butera, Sommatino e Riesi che manifestano per dire NO alla chiusura dell’ospedale di Mazzarino”. E’ quanto afferma il segretario generale della provincia di Caltanissetta, Ignazio Giudice.
“Un NO  convinto,motivato e argomentato. Un NO che parte dall”importanza numerica e anagrafica delle popolazioni, dal reddito individuale, dalla crisi economica che non può assecondare esigenze di cura in strutture sanitarie private presenti a Catania o Palermo. Ridurre i costi si può ma non eliminando servizi sanitari indispensabili con un’utenza vasta come quella citata, oltre 60 mila cittadini tra i Comuni interessati. La CGIL INVITA la politica regionale ad iniziare dai deputati regionali e nazionali eletti in provincia a mobilitarsi, stare fermi offende il territorio”.

Commenta su Facebook