Ordinanza del sindaco, stop al rientro a scuola in presenza. Fino al 14 aprile si prosegue a distanza

Niente rientro tra i banchi di scuola mercoledì 7 aprile a Caltanissetta. La città è zona rossa dal 15 marzo ma le misure restrittive ad oggi non hanno prodotto un appiattimento della curva dei contagi. L’ordinanza che istituisce la zona rossa scade domani 6 aprile e il primo cittadino ha chiesto al presidente Musumeci di prorogarla. Intanto ha annunciato l’ordinanza sindacale con cui si proroga la chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado.

“Ho concluso adesso la riunione del centro operativo comunale di protezione civile a cui ha partecipato il direttore sanitario dell’Asp e ho deciso di emanare una nuova ordinanza che dispone la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado nel comune di Caltanissetta dal 7 al 14 aprile”. Lo comunica il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino a margine del tavolo di protezione civile da lui presieduto.
“Ho applicato la facoltà di deroga concessa dal decreto legge del governo Draghi in quanto risulta chiaro ed evidente l’alto numero di contagi in città con la prevalenza della variante inglese all’80% e focolai all’interno delle scuole” spiega Gambino.
Il centro operativo comunale di protezione civile ha rilevato inoltre che “è necessario incrementare i controlli in città e ha dato mandato agli uffici di predisporre una cartografia per la localizzazione dei contagi al fine di individuare subito la formazione di focolai”.

Commenta su Facebook