Ordinanza del sindaco per riaperture, restano disposizioni su mercato ortofrutticolo e Strata ‘a foglia. Si lavora per il mercato del sabato

632

Il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, ha emanato un’ordinanza che recepisce le nuove disposizioni nazionali e regionali per la riapertura di tutte le attività commerciali e della ristorazione, mantenendo alcune indicazioni tassative per il mercato ortofrutticolo di via Bloy, il mercato della Strata ‘a foglia e i distributori H24. L’ordinanza firmata da Gambino su istruttoria del dirigente del Suap, Giuseppe Tomasella, sottolinea la piena efficacia sul territorio delle misure adottate dal presidente della Regione e dal presidente del Consiglio domenica 17 maggio.

L’accesso al mercato ortofrutticolo rimane contingentato per un numero di massimo 40 operatori per volta “e con successivo accesso dopo l’acquisto della merce di un solo collaboratore e secondo turni di accesso della durata di un’ora a partire dalla 5:30 fino alle 9:30”. Rimane in vigore il nuovo metodo d’accesso al mercato stabilito con ordinanza sindacale del 9 maggio e successivo avviso del Suap che raggruppa gli operatori in quattro fasce dalla lettera A alla D stabilendo che a turno tutti possano accedere per primi al mercato. In tal senso “La II Direzione predisporrà l’elenco in prosecuzione alla Ordinanza n. 35 del 9/5/2020 secondo il numero di autorizzazione all’accesso e con una rotazione giornaliera tra i vari turni dell’orario di accesso”.

Al mercato della Strata ‘a foglia rimane vietata la vendita all’aperto ma è consentito esporre le cassette di frutta e verdura all’esterno delle botteghe per una profondità di un metro sul marciapiede.

Rimangono in vigore le disposizioni obbligatorie per i gestori dei distributori H24 di tracciare i percorsi di entrata e uscita dai locali e l’obbligo di comunicare alla Polizia municipale l’avvenuta sanificaizone giornaliera.

E’ in discussione in queste ore il tema del mercato settimanale di via Ferdinando I. Il nuovo Dpcm del 17 maggio così come l’ordinanza di Musumeci, autorizzano la ripresa dei mercati affidando ai sindaci la facoltà di adottare misure più restrittive qualora non sia possibile garantire il distanziamento sociale. Al Comune lavorano per la riapertura e sarà adottato un provvedimento ad hoc dopo le interlocuzioni con gli operatori e tra i responsabili dei rami dell’amministrazione interessati, in modo da garantire lo svolgimento del mercato del sabato in sicurezza.

Commenta su Facebook